La nuova etichetta energia

Dal 2021 cambiano la suddivisione nelle varie classi d’efficienza energetica riportate sull’etichetta energia UE e il contenuto dell’etichetta. Anche la veste grafica dell’etichetta sarà rinnovata. Dato che negli ultimi anni la tecnologia è progredita e anche il comportamento d’acquisto è mutato, si è reso necessario un miglioramento dell’attuale etichetta energia UE. La nuova etichetta ricodifica le classi d’efficienza energetica. Le classi superiori alla A (A+, A++, A+++) vengono eliminate. La classificazione ora va dalla A alla G: la classe A viene per il momento lasciata libera per stimolare i produttori a migliorare costantemente le proprie tecnologie anche in futuro. La nuova classificazione è la stessa per tutte le tipologie d’apparecchio ed è definita tramite nuovi metodi di misurazione. La nuova etichetta energia UE indicherà ulteriori valori significativi per la sostenibilità dell’apparecchio. Ad esempio, per le lavatrici sarà menzionato il consumo d’acqua per ogni ciclo di lavaggio. I consumatori troveranno ulteriori informazioni sui prodotti nella banca dati EPREL, messa a disposizione dall’UE dal 1° marzo 2021. Qui troveranno le schede dati di tutti gli apparecchi elettrici e avranno una panoramica completa della sostenibilità e del consumo di risorse del prodotto ricercato. I primi elettrodomestici con la nuova etichetta energia UE saranno lavatrici, lavasciuga combinate, lavastoviglie, frigo-congelatori e frigoriferi cantina. Questi dovranno esserne provvisti dal 1° marzo 2021.

Lavatrice

Una delle principali variazioni nell’etichetta energia per le lavatrici riguarda l’aggiornamento del programma di prova a cui si riferiscono tutti i valori dell’etichetta. Ad esempio, ora il consumo energetico si basa su appena 100 cicli di lavaggio. Inoltre viene misurato il programma Eco 40–60*. Tale programma è adatto per il lavaggio di prodotti tessili di cotone, lino o tessuto misto (anche combinati) lavabili a 40 °C o a 60 °C, in base ai simboli di lavaggio. Il programma Eco 40–60 è il più efficiente per quanto riguarda il consumo combinato d’energia elettrica e d’acqua.

Legenda

1. Codice QR (facoltativo in CH)

2. Classe di efficienza energetica**

3. Consumo d’energia** ponderato in KWh/100 cicli di funzionamento (nel programma Eco 40–60)

4. Quantità di carico massima

5. Durata del programma Eco 40–60

6. Consumo d’acqua** ponderato in litri/ciclo di funzionamento (nel programma Eco 40–60)

7. Classe di efficienza di centrifugazione**

8. Emissioni acustiche durante il ciclo di centrifuga, espresse in dB(A) re 1 pW e classe di emissioni acustiche**

*Eco 40–60: per ottenere la migliore efficienza energetica, viene definita una temperatura di lavaggio ottimale per il programma, non modificabile dai consumatori. La temperatura di lavaggio effettiva è riportata nelle istruzioni per l’uso e, per motivi di risparmio energetico, può differire dalla temperatura di lavaggio selezionata, a seconda della quantità di carico della lavatrice. L’efficienza di lavaggio rispetta le disposizioni di legge.

**I valori rispecchiano una combinazione di cicli di lavaggio a un quarto di carico, a mezzo carico e a pieno carico

Lavastoviglie

La suddivisione delle lavastoviglie nelle classi d’efficienza energetica continua a fondarsi sul programma Eco. Tale programma è particolarmente rispettoso dell’ambiente, ideale per stoviglie sporche, ed è il più efficiente nella combinazione consumo d’energia/acqua. È la norma di prova a essere cambiata. Ora, durante la misurazione si preferisce rispecchiare il più possibile il comportamento d’uso effettivo, pertanto durante il lavaggio si utilizzano ad esempio tazze, pentole e utensili di plastica. Un’altra novità è costituita dall’indicazione della durata del programma Eco. Come per le lavatrici, la misurazione del consumo energetico si basa su 100 cicli di lavaggio.

Legenda:

1. Codice QR (facoltativo in CH)

2. Classe di efficienza energetica

3. Consumo d’energia in KWh/100 cicli di funzionamento (nel programma Eco)

4. Numero di coperti standard per il programma Eco

5. Consumo d’acqua in litri/ciclo di funzionamento (nel programma Eco)

6. Durata del programma Eco

7. Emissioni acustiche, espresse in dB(A) re 1 pW e classe di emissioni acustiche

I modelli Spirit