05.06.2020 – Blog / Casa plurifamiliare, casa unifamiliare

Bucato familiare senza troppa fatica

Se siete genitori sapete bene cosa è meglio per vostro figlio. Un discorso analogo vale per la cura del bucato. I genitori di oggi nutrono aspettative particolarmente elevate nei confronti della propria lavatrice. A giusta ragione! I genitori lo sanno: le famiglie con bambini hanno bisogni speciali e specifici per quanto riguarda la cura del bucato. Infilare i vestiti in lavatrice, selezionare il programma breve, stendere e indossare di nuovo la biancheria. Tutto questo generalmente non funziona con neonati e bimbi piccoli. Perché l’abbigliamento dei bambini non viene solo indossato o presenta tracce di sudore, ma si sporca sul serio. Eppure i genitori non vogliono investire troppo tempo nella cura del bucato. Cosa perfettamente comprensibile, perché il tempo in famiglia è prezioso, quindi lavare e asciugare il bucato devono essere operazioni pratiche e semplici. Nessun problema! Le lavatrici e asciugatrici di oggi sono sviluppate, progettate e prodotte per semplificare la vita delle famiglie. I loro programmi sono particolarmente indicati per le famiglie e spesso stupiscono con funzioni quali Avvio ritardato, funzionamento silenzioso o tempi di lavaggio estremamente brevi.

Un confronto in cifre

Anche in termini di consumo di energia e acqua, negli ultimi decenni si sono compiuti notevoli progressi: nel 1975 una lavatrice consumava ancora 55 litri d’acqua per ogni chilogrammo di biancheria, oggi la quantità è diminuita dell’88 percento, ovvero 6,8 litri. Altrettanto sorprendente è il consumo di energia: 40 anni fa per un chilogrammo di biancheria servivano 0,49 kWh, oggi servono soltanto 0,08 kWh. Numeri che sorprendono e sono importanti soprattutto per giovani genitori alle prese con l’acquisto di una lavatrice. Perché i bambini di oggi sono la generazione di domani, e siamo noi ad assumerci la responsabilità del loro futuro.

I bambini sporchi sono bambini felici

È dimostrato: i bambini si sentono a proprio agio soprattutto con i quattro elementi e non ne hanno mai abbastanza – al più tardi, i genitori se ne accorgono quando il proprio pargoletto tocca la candelina accesa sulla torta di compleanno e si scotta le dita. Gli elementi fuoco, acqua, aria e terra affascinano i bambini e li aiutano ad acquisire varie abilità. I bimbi piccoli non sono mai così assorti nel gioco come quando se la spassano con l’acqua nella sabbiera e affondano le manine nella fanghiglia. Concedere ai bimbi alcune libertà e lasciarli liberi di fare nuove esperienze è importante per il loro sviluppo. Avere sempre timore dello sporco o delle macchie sui vestiti limita la loro creatività. Solitamente, i bambini che si presentano a cena sporchi dalla testa ai piedi si sono divertiti. Stare all’aperto, giocare a calcio con gli amici, stare in equilibrio sulle travi, od organizzare un pic-nic per le bambole è semplicemente divertente!

Cura del bucato per neonati in tutta semplicità

Per la biancheria dei bambini esistono programmi di lavaggio speciali. Programmi che lavano molto accuratamente e infine sciacquano particolarmente bene i tessili. I residui di detersivi e ammorbidenti, infatti, possono irritare la pelle dei bambini e provocare eruzioni cutanee. Inoltre, i neonati e i bimbi piccoli succhiano spesso le maniche o il bavero della magliettina o del pullover, altra ragione per cui i loro abiti non devono presentare alcuna traccia di sostanze nocive. L’abbigliamento dei neonati richiede un particolare trattamento perché residui secchi di pappa, latte del biberon, residui di un pannolino o vomito lasciano macchie ostinate. L’ideale è trattarle con sapone al fiele di bue: inumidire la macchia, strofinarla con lo speciale sapone e lasciare agire da cinque a dieci minuti. Infine, lavare in lavatrice con lo speciale programma Babycare di Schulthess. Buono a sapersi: le macchie contenenti proteine, ad esempio latte materno, latte vaccino o anche sangue non dovrebbero mai essere trattate con acqua calda ma soltanto lavate via e lasciate in ammollo in acqua fredda.

Se nella cura del bucato dei bambini volete andare sul sicuro, rinunciate all’ammorbidente e aggiungete invece un po’ di aceto all’ultima acqua di risciacquo. D’altronde, gli abiti asciugati nell’asciugatrice diventano particolarmente morbidi anche senza ammorbidente.

Tessili resistenti e nervi saldi

I genitori che non intendono complicarsi la vita inutilmente comprano abbigliamento per bambini resistente. Abbigliamento che, in caso di necessità, per una volta si può anche lavare a 60 o 90 °C, senza restringersi o scolorire. Meglio conservare il vestitino guarnito di pizzi e i pantaloni bianchi solo per le occasioni speciali!

La biancheria da letto per bambini si dovrebbe lavare a temperature comprese tra 60 e 95 °C. In particolar modo se i vostri bambini soffrono di allergia alla polvere domestica. Alle elevate temperature gli acari vengono uccisi in modo affidabile. Quando si acquista biancheria da letto per bambini occorre quindi accertarsi che questa possa sopportare elevate temperature di lavaggio.

Lavare sempre l’abbigliamento appena acquistato

Se a casa avete un bimbo che gattona saprete bene che i pantaloni del piccolo esploratore sono usurati sulle ginocchia oppure hanno macchie ostinate di erba su ginocchia e gomiti. Conviene trattarli con succo di limone prima del lavaggio. Per l’abbigliamento di neonati e bambini è altrettanto importante lavare assolutamente i tessili appena acquistati prima che vengano indossati per la prima volta, in modo da rimuovere l’apprettatura. In compenso non è necessario eseguire un intero programma di lavaggio completo: il programma Quickwash di Schulthess è l’ideale in questi casi e dura appena 15 minuti.

Il sole agisce contro le macchie

I bambini crescono da un giorno all’altro, lo avete notato anche voi? Com’è possibile che i pantaloni comprati poche settimane fa diano già il famoso effetto acqua alta? Una piccola consolazione: l’abbigliamento per bambini ben tenuto si può conservare tranquillamente per i fratellini o le sorelline. Oppure lo si porta al mercatino dell’abbigliamento per bambini dove i capi ben conservati sono molto ambiti. Chi invece tira fuori dalla cantina o dal sottotetto i vestiti indossati dal fratello o dalla sorella maggiore qualche anno prima rimane spesso deluso: con le macchie di muffa gli abitini hanno un aspetto logoro. Un rimedio potrebbe essere in primo luogo pretrattare i capi e poi lavarli accuratamente in lavatrice. Se le macchie non spariscono, o comunque non del tutto, sperimentate questo trucco: esponete il capo di abbigliamento al sole. Spesso la radiazione ultravioletta fa sparire macchie ostinate di muffa come per magia.

Lavaggio in lavatrice di mattoncini in plastica

Avete a casa un piccolo artista o una piccola artista? Nella camera dei bambini si accatastano piccoli e grandi capolavori di Lego, Duplo o altri mattoncini in plastica? Rallegratevi! I mattoncini infatti stimolano la fantasia e la creatività dei vostri bambini. Naturalmente, le minuscole costruzioni di plastica rigida presentano anche degli svantaggi. I genitori se ne accorgono al più tardi quando al buio, nel cuore della notte, mettono il piede su un piccolo fastidioso mattoncino Lego … e in casa spesso le piccole costruzioni possono anche creare qualche fastidio. Per tutti coloro che si innervosiscono per i piccoli pezzi aspirati quando passano l’aspirapolvere: mettete un pezzo di calza di nylon sul tubo dell’aspirapolvere, fissatelo con un elastico e date così una bella pulita sotto al letto. Risultato: la polvere viene aspirata mentre i minuscoli mattoncini rimangono attaccati al tubo dell’aspirapolvere.

Lavaggio in lavatrice di mattoncini in plastica

I mattoncini in plastica Lego, Duplo o di altre marche vengono montati con le manine imbrattate e appiccicaticce, vengono messi in bocca, vi viene versato sopra sciroppo o latte… pulirli a fondo di tanto in tanto è dunque certamente un’ottima idea. La cosa più semplice è metterli in una rete per il bucato (integra!) e lavarli una volta in lavatrice con il programma Babycare.

Impregnare l’abbigliamento outdoor in lavatrice

Non esiste il cattivo tempo, esiste soltanto l’abbigliamento inadeguato! Questo detto delle nostre nonne oggi è più che mai attuale. Il moderno abbigliamento outdoor in microfibra protegge infatti in modo ottimale da pioggia, sporco e neve. Sempre che sia di buona qualità e trattato con cura! A questo scopo non è più necessario un procedimento sofisticato e costoso: il programma Sportswear di Schulthess è perfetto per impregnare l’abbigliamento outdoor. Inserire la biancheria in lavatrice, aggiungere il prodotto speciale, selezionare il programma e pianificare la prossima gita in famiglia. Consiglio: per un risultato perfetto non utilizzate ammorbidente e poi asciugate i tessili nell’asciugatrice (osservare l’etichetta). Questo procedimento migliora la protezione da umidità e sporco.

Scarpe da ginnastica da lavare? Sì, certo!

Lavare le scarpe da ginnastica sporche e maleodoranti in lavatrice? Certo! Le scarpe da ginnastica e le scarpe sportive in cotone o materiali sintetici diventano perfettamente pulite con il programma Sportswear di Schulthess. In seguito, fatele asciugare all’aria aperta o nell’asciugatrice Schulthess con cestello di asciugatura. La vostra figlia adoloscente sarà felice di riavere le sue sneakers pulite e perfettamente igienizzate!

Sicurezza, sopratutto

I bambini devono scoprire il mondo, e per farlo mettono naso e mani ovunque. A volte anche dove non dovrebbero. Per questa ragione, spesso le case in cui ci sono dei bambini ricordano quasi delle carceri di massima sicurezza. Le ringhiere alle scale impediscono cadute, le sicure alle finestre ne evitano l’apertura incontrollata, le protezioni di angoli e spigoli riducono il rischio di lesioni dolorose, detergenti e farmaci vengono chiusi fuori dalla portata dei bambini per evitarne l’avvelenamento. Per preservare i bambini dalle ustioni, le porte delle lavatrici Schulthess con doppio vetro di protezione termica sono particolarmente sicure. Sono inoltre equipaggiate con una speciale sicura bambini. Tra l’altro, sul sito web UPI si trovano informazioni importanti per la prevenzione antinfortunistica per i bambini: https://www.bfu.ch/it/bambini.

Shhhh … il bimbo dorme!

Il vostro bimbo dorme finalmente e vorreste che continuasse così tutta la notte? Oppure i vostri vicini sono sensibili al rumore e non tollerano i vostri lavaggi notturni? Grazie alla funzione Supersilent, le lavatrici Schulthess sono estremamente silenziose. Per fare un confronto: sono silenziose come il livello sonoro di una normale conversazione o di una radio appena percettibile. Una speciale insonorizzazione assicura che il vostro bimbo possa riposare indisturbato e che i vostri vicini non sentano nulla – perlomeno non la vostra lavatrice…

Il bucato ruba tempo

Le speciali esigenze delle famiglie per quanto riguarda il bucato non valgono però soltanto per neonati e bambini. Proprio ai genitori, la routine giornaliera ruba qualcosa di molto prezioso: il tempo. Spesso è difficile pianificare un’intera giornata di lavaggi. Generalmente i lavaggi vengono svolti tra una cosa e l’altra. Succede anche a voi? Quindi la vostra lavatrice e asciugatrice devono disporre di programmi pratici e possibilmente brevi, il risultato deve essere impeccabile e il consumo energetico contenuto. Giusto?

Rapidissimo, ma pulitissimo

Puntare sul fattore tempo, però, non significa scendere a compromessi in termini di risultati di lavaggio. Per questo motivo, vanno molto di moda i programmi di lavaggio completi, che lavano con estrema rapidità, ma in modo molto accurato. Il programma 3D-Powerclean di Schulthess, ad esempio. È un programma completo che lava un intero carico di bucato alla perfezione e preserva i tessili, ma dura meno di un’ora. Oltre al risparmio di tempo, i programmi di lavaggio brevi presentano un ulteriore vantaggio: usano meno risorse e sono più ecologici.

La lavatrice si occupa persino di stirare

Le lavatrici che non si limitano a lavare ma si occupano anche di stirare sono decisamente vantaggiose per le famiglie. Chi deve conciliare lavoro e famiglia, ha poco tempo per trascorrere ore ed ore a stirare camicette con rouches, camicie e tovaglie. Eppure, ci tenete a presentarvi ben curati al lavoro e a sentirvi a vostro agio indossando abiti ben stirati? Con la funzione Stiratura-Finish di Schulthess basta poco: i tessili vengono lavati in modo delicato e poi raffreddati con cautela nel tamburo. Al contempo, vengono allungati delicatamente centinaia di volte in tutte le direzioni. Il risultato: il bucato esce dalla lavatrice come appena stirato. Basta stenderlo, lasciarlo asciugare e indossarlo di nuovo. Così, senza grande impegno, mamma e papà possono fare comunque bella figura con i propri abiti da lavoro.

Programma per amanti degli animali, grandi e piccini

I sottili peli argentei sul cuscino sono un indizio inequivocabile: il gatto Mikesch si è piazzato ancora una volta bello comodo sul letto. Chi possiede animali conosce la questione a menadito: peli ovunque che si incollano ad abiti e tessili. Lo speciale programma dell’asciugatrice Petplus di Schulthess rimuove dunque i peli di animali con grande facilità ed efficacia. Inoltre, questo programma rimuove al contempo anche gli allergeni. L’asciugatrice si occupa del resto: asciuga i tessili in modo delicato e con programmi a elevata efficienza energetica.

Le allergie sono fastidiose, ma purtroppo frequenti

Naso che cola, occhi che lacrimano, prurito alla gola: i pollini sono piccoli ma insidiosi e provocano gravi disturbi ai soggetti allergici. Purtroppo ne soffrono sempre più persone, soprattutto i bambini. Pollini ostici e fastidiosi si possono però rimuovere quasi completamente dai tessili. Il programma Pollenclean di Schulthess ne garantisce l’eliminazione in modo affidabile. Inserire nell’asciugatrice capi di abbigliamento indossati, coperte, tende e altri tessili (anche tessili non lavabili come giacche con guarnizioni, ecc.) per 20 minuti. Al termine, i tessili sono privi di pollini. Un procedimento molto affidabile, consigliato anche dal Centro Allergie Svizzera (Fondazione aha!), che raccomanda l’asciugatrice Schulthess con il programma Pollenclean.

Die Spirit Modelle